Spettacoli

Le produzioni teatrali della Compagnia LegÀmi sono caratterizzate da un forte accento performativo e mirano alla costruzione di momenti di condivisione, scegliendo il teatro come linguaggio potente di crescita comune. La poetica della Compagnia prende spunto dalle principali linee guida del progetto Teatro delle Fonti di Jerzy Grotowski e dal Movimento Panico di Alejandro Jodorowsky, lasciandosi contaminare da altre correnti.

MR5D0080-20

Non ti preOccupare

Di e con Mariagrazia Bazzicalupo

Un’azione performativa, una cruda analisi del pensiero e degli atti che corrodono l’essere umano, rendendolo poco vitale, fragile e succube di una vita che gli sfugge di mano, lentamente, senza alcun tipo di reazione o possibilità di riscatto.

L’azione performativa ha debuttato nel dicembre 2019 presso il Teatro in Vetrina di Piazza dei Colori. È andato in scena anche il 27 giugno 2021 all’interno del Festival ITACA in Zona Roveri, il 2 luglio 2021 a Parco Pasolini all’interno della rassegna organizzata da MuVET, il 15 luglio 2021 al GRAF di San Donato all’interno di #summerGRAF, il 10 settembre 2021 presso Piazza dei Colori all’interno della Rassegna “Fuori dagli Sche(r)mi – II edizione” e il 17 settembre 2021 a Combo Bologna.

_R5D1713-1


 U-MAN

Con Jorge Balbàs, Arianna Garulli, Marco Rampello, Marta Giovanna Tabacco

Regia di Mariagrazia Bazzicalupo

U-man: Human-You Man. Lo spettacolo prende vita da un rituale ancestrale e collettivo, da un riconoscere i propri simili e dalla prima forma di interazione che l’umano vive sulla propria pelle: il gioco. 

Il linguaggio utilizzato è quello del teatro fisico, con mescolanze di ritmi tribali, nenie dissonanti, danze rituali e gesti comuni, suoni inusuali e musiche d’oggi.

Lo spettacolo ha debuttato il 15 luglio 2022 al Giardino Santa Marta (BO), all’interno della terza edizione di “A Cielo Aperto – Teatro e Comunità” – un progetto Fuori dagli Sche(r)mi.